Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: gio giu 24, 2010 2:53 pm 

Non connesso

Iscritto il: mer dic 30, 2009 10:48 pm
Messaggi: 29
Località: Milano
Salve a tutti traceurs,
la mia domanda è questa: vorrei iniziare a fare palestra perchè sono abbastanza magro (sono 1.77m x 64 kg), ma non vorrei che poi mettendo su massa muscolare peggiori l'agilità e quindi l'esecuzione dei movimenti. Per adesso mi alleno facendo flessioni, trazioni e addominali, facendo in tutti e 3 gli esercizi 2 varianti (per esempio le flessioni a braccia larghe e strette o le trazioni a presa prona e supina). Voi cosa mi consilgiate? Grazie in anticipo ! :D
:parkour:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: gio giu 24, 2010 5:55 pm 

Non connesso

Iscritto il: lun mag 10, 2010 2:54 pm
Messaggi: 23
guarda che se vai in palestra diventi anche piu bravo , in palestra rafforzi i muscoli adatti , e sei seguito da prsone adatte allo scopo , io ti consiglio di andarci , non avere paura , se continuerai a fare parkour la tua agilita la vedraI DA TE
in paletra si imparano anche i salti mortali :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: gio giu 24, 2010 7:58 pm 

Non connesso

Iscritto il: mar giu 02, 2009 8:21 pm
Messaggi: 346
non penso che si imparino i salti mortali nella palestra che intende lui....comunque non ti preoccupare per l'agilità, molti traceur sono belli robusti :) e si muovono come dei furetti....(guarda foucan per esempio....o lo stesso david belle perchè no).....io stesso non sono molto longilineo ;)

_________________
Strength does not come from physical capacity. It comes from an indomitable will.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: gio giu 24, 2010 8:00 pm 

Non connesso

Iscritto il: mar giu 02, 2009 8:21 pm
Messaggi: 346
ah già dimenticavo....se impari a fare delle belle sessioni di potenziamento pesante vedrai che non avrai bisogno della palestra^^

_________________
Strength does not come from physical capacity. It comes from an indomitable will.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: ven giu 25, 2010 10:52 am 

Non connesso

Iscritto il: lun ott 15, 2007 3:03 pm
Messaggi: 449
Località: pantigliate (MI)
ti dico solo una cosa ALLENAMENTO NATURALE>PALESTRA

_________________
Fare tutto ciò che posso è normale.
Fare al di là delle mie possibilità è una sfida.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: ven giu 25, 2010 12:28 pm 

Non connesso

Iscritto il: mer dic 30, 2009 10:48 pm
Messaggi: 29
Località: Milano
ok, grazie ragazzi. Io comunque per palestra intendevo non quella con i materassi ecc. per le acrobazie, ma la palestra per mettere i muscoli, visto che ne ho una attaccata a casa mia. Invece per gli esercizi "naturali",quante serie e quanto recupero dovrei fare? io faccio 4 serie di flessioni da 10-12 ripetizioni (2 braccia larghe e 2 strette), con 1min e mezzo di recupero fra una e l' altra, poi faccio 4 serie di addominali da 25 rip., facendo quelle normali e le 2 laterali (se esistono altre varianti utili per sviluppare tutte le addominali, non esitate a dirmelo :) ) sempre con lo stesso recupero. Poi però, anche aspettando 5 minuti dopo le addominali, ho le braccia molto stanche e riesco a fare a malapena 2 serie di trazioni da 3-4 ripetizioni . . . . lo so che faccio un pò pena, ma ho forza di volontà e voglio migliorare. Come posso fare? Grazie ancora ! :D
:parkour:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: ven giu 25, 2010 8:38 pm 

Non connesso

Iscritto il: lun mag 10, 2010 2:54 pm
Messaggi: 23
se vuoi posso dirti le mie serie riguardanti il potenziamento naturale
flessioni
5 serie da 15 con un minuto di riposo l'una
addominali 5 serie da 30 per un tipo e 3 da 50 per un'altro tipo
e poi allenamento naturale col parkour

cmq rimanendo sulla tua domanda , in palestra se intendevi quelal coi tappetoni li opuoi imparare delle mosse e anche i salti mortali(mi ostino a dirlo ) mentrre se vai nell'altra usala per migliorare le tue prestazioni fisiche
ciaooo :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: ven giu 25, 2010 11:32 pm 
Avatar utente
Milan Monkey

Non connesso

Iscritto il: gio nov 22, 2007 10:25 pm
Messaggi: 1247
Località: cornaredo
mrzappetta ha scritto:
cmq rimanendo sulla tua domanda , in palestra se intendevi quelal coi tappetoni li opuoi imparare delle mosse e anche i salti mortali(mi ostino a dirlo ) mentrre se vai nell'altra usala per migliorare le tue prestazioni fisiche
ciaooo :)

Mrzappetta, non credo ci sia tanto da ostinarsi, gianluke ha spiegato cosa intendeva per palestra, e non è quella di acrobatica. :roll:

_________________
Che Tuono!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: sab giu 26, 2010 2:04 am 

Non connesso

Iscritto il: mer dic 30, 2009 10:48 pm
Messaggi: 29
Località: Milano
ok grazie ! invece per le trazioni come posso fare? Dopo le flessioni e le addominali ho le braccia molto stanche e purtroppo non riesco a farle :( , va bene se magari divido l'allenamento in 2 parti del giorno, cioè alla mattina flessioni/addominali e al pomeriggio trazioni? o un giorno fless/add e uno trazioni ? grazie ancora !
W :parkour:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: sab giu 26, 2010 10:57 am 
Avatar utente
Milan Monkey

Non connesso

Iscritto il: gio nov 22, 2007 10:25 pm
Messaggi: 1247
Località: cornaredo
Dal mio punto di vista, assolutamente empirico, non ci dovrebbero essere problemi visto che sei all'inizio. E' ovvio che poi più diventerai allenato, meno ti si presenterà questo problema e potrai fare sessioni d'allenamento più lunghe. E sopratutto piegamenti e trazioni utilizzano gruppi muscolari differenti, quindi il tuo problema si presenta ora perchè sei davvero poco allenato, ma in poco tempo dovresti superarlo! :wink:

_________________
Che Tuono!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: mer lug 07, 2010 4:52 pm 

Non connesso

Iscritto il: ven lug 02, 2010 9:38 am
Messaggi: 14
Gianluke ha scritto:
ok grazie ! invece per le trazioni come posso fare? Dopo le flessioni e le addominali ho le braccia molto stanche e purtroppo non riesco a farle :( , va bene se magari divido l'allenamento in 2 parti del giorno, cioè alla mattina flessioni/addominali e al pomeriggio trazioni? o un giorno fless/add e uno trazioni ? grazie ancora !
W :parkour:


Assolutamente no, la fatica cumulativa che avresti allenandoti in questo modo per due volte al giorno a lungo andare porterebbe un calo di prestazione.

Se vuoi riuscire a fare le trazioni come si deve allena i muscoli necessari ad eseguire il movimento, cioè i gran dorsali, se vai in palestra, e trovi un bravo allenatore ( impresa impossibbile ) e gli enunci i tuoi obbiettivi saprà come aiutarti.

Comunque esercizi come rematore, flessioni in verticale al muro e rematore unilaterale coinvolgono già in maniera massiccia tali muscoli. L'ideale sarebbe un programmino semplice semplice di un paio di settimane incentrato su questo. Dici che a fine sessione sei stanco per le trazioni? Allenale all'inizio! ma per ora se non riesci a completare il movimento concentrati sugli esercizi secondare che ti ho citato, per esempio se riesci a fare flessioni e addome dovresti concentrarti allora su quello in cui hai un deficit prima di tutto.

Io inizierei cosi:

Siccome non riesci a completare le trazioni cè bisogno di un sovraccarico in modo da allenare i dorsali.

L'ideale sarebbe per iniziare 4 serie da 8/12 rip con un carico che ti porti quasi MA NON all'esaurimento

seguito da 4 seire di 15 flessioni e addome come hai fatto

Ma và ricordato che non potrai utilizzare sempre questa tabella, il corpo dopo 5 settimane per alcuni individui risulta già adattato allo stimolo allenante, quindi il segreto è veriare dopo un pò, l'ideale, per me almeno è 3 settimane di carico e una di SEMIRIPOSO (SCARICO) in cui mi alleno la metà dei giorni (quindi 3) e mai fino a stancarmi completamente come nelle altre settimane, questo perchè il corpo migliora nel recupero e non nell'allenamento in se.

Comunque il corpo libero è ottimo per il condizionamento muscolare, i sovraccarichi per le singole qualità della forza, ovviamente quando piegamenti e trazioni a corpo libero (ho citato i due come esempio) diventano troppo leggeri e farne tipo a serie da 30 migliorerebbe la resistenza e non più la forza.

Comunque un allenamento per la parte inferiore è fondamentale, Pistols, jamp squat a corpo libero sono bellissimi ed efficacissimi!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: mer lug 07, 2010 5:12 pm 

Non connesso

Iscritto il: ven lug 02, 2010 9:38 am
Messaggi: 14
ivan93 ha scritto:
ti dico solo una cosa ALLENAMENTO NATURALE>PALESTRA


Non condivido quello che dici, soprattutto se etichettiamo come "palestra" l'allenamento con le resistenze e sovraccarichi. Ora che stà entrando nelle nostre menti il "metodo naturale" non divinizziamolo per favore, ha pregi e difetti come qualunque altro.
In fondo che cos'è il metodo naturale? Non è forse l'utilizzo di un carico che corrisponde al nostro corpo? Il metodo varia da obiettivo a obiettivo, se voglio saltare più in altro ci son diversi metodi, milioni da seguire, i giocatori di basket, con il loro salto, seguono programmi di cross fit ma anche semplici workout con sovraccarichi, che possono essere oltre ai comuni pesi, elastici, kettlbells ecc..ora magari qualcuno risponde che per il parkour è meglio il metodo naturale, ma qualcuno ha mai provato il contrario?

Il Parkour è una disciplina molto giovane, e l'allenamento per tale arte può ancora esser migliorato, io sono solo un novizio di questo, ma a mio parere non bisogna denigrare uno stile di allenamento, ad esempio cè il pregiudizio PALETRA=BODY BUILDING oppure CORSETTA=DIMAGRIRE PESI=INGROSSARE, queste cose mi fanno solo ridere. Ci sono cose a cui il body weight (o come si scrive) non può arrivare, e viceversa l'allenamento con i pesi. Il Parkour stà attraversando quella fase che ha già passato il mondo delle arti marziali, ciò di unire l'allenamento classico a quello dei pesi, all'inizio i pesi legano i pesi rallentano, ma in realtà è COME SI FANNO I PESI CHE LEGANO E RALLENTANO!E infatti la preparazione delle AM ha colto la palla al balzo studiando nuovi metodi di miglioramento.

Critichiamo l'ignoranza non il metodo, e sfoltiamo la marea di stronzate e luoghi comuni che ci dicono ogni giorno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: mer lug 07, 2010 8:34 pm 

Non connesso

Iscritto il: ven lug 02, 2010 9:15 pm
Messaggi: 29
Be hai fatto un ragionamento che è molto intelligente e per questo non ho capito un H ..... :metal: :metal: :metal: .... no,scherzo ma non ho capito molto bene quello che intendi
Comuqnue Q8 ivan perchè io i muscoli ancora giovani,l'agilità che prima non esisteva , addominali e tutti i muscoli li devo al 90% al parkour libero in città e nei parchi
Poi ti quoto perchè in un pezzo del tuo ragionamento ti ho capito e hai ragione


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: gio lug 08, 2010 3:08 pm 

Non connesso

Iscritto il: lun ott 15, 2007 3:03 pm
Messaggi: 449
Località: pantigliate (MI)
quanta gente conosci che pratica palestra con un personal trainer?
la maggiorparte delle persone potenziano in palestra eseguendo gli esercizi in modo sbagliato,comprimono la colonna e le vertebre, stirano i muscoli e fanno lavorare una parte piu dell'altra.
esercizi come gli squat con il bilanciere, ti potenziano si le gambe ma c'è il rischio di avere troppa pressione sulla schiena.
L'allenamento a naturale a mio parere è migliore in tutto e per tutto, magari fatichi di piu e i risultati sono piu lenti da vedere, però ti creano un fisico più bello rispetto al fisico pompato e palestrato.

_________________
Fare tutto ciò che posso è normale.
Fare al di là delle mie possibilità è una sfida.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parkour e palestra: si può fare insieme?
Messaggio Inviato: gio lug 08, 2010 10:02 pm 

Non connesso

Iscritto il: ven lug 02, 2010 9:38 am
Messaggi: 14
ivan93 ha scritto:
quanta gente conosci che pratica palestra con un personal trainer?
la maggiorparte delle persone potenziano in palestra eseguendo gli esercizi in modo sbagliato,comprimono la colonna e le vertebre, stirano i muscoli e fanno lavorare una parte piu dell'altra.
esercizi come gli squat con il bilanciere, ti potenziano si le gambe ma c'è il rischio di avere troppa pressione sulla schiena.
L'allenamento a naturale a mio parere è migliore in tutto e per tutto, magari fatichi di piu e i risultati sono piu lenti da vedere, però ti creano un fisico più bello rispetto al fisico pompato e palestrato.


Cosa intendi per potenziamento? Aumento forza, resistenza velocità? Come hai scritto alla fine del commento hai confermato il pregiudizio che ho esposto in precedenza PESI=MUSCOLI da POMPATO, bene, io mi alleno con bilanceri Kettlbell ecc.. da anni eppure sono alto 1,80 e peso 73kg, non mi sembro molto pompato. Ammetto che come tecnica nel parkour sono un novizio ma mi alleno da una vita e ti posso assicurare che non è l'attrezzo ma il metodo che conta.
Nuotatori, Marzialisti, ginnasti, centometristi, utilizzano sovraccarichi per potenziare ancora di più il proprio corpo nelle abilità da loro scelte.
Riguardo al corpo libero non è che sono lenti i risultati, ma sono differenti, nel senso che le resistenze danno qualcosa in più del corpo libero e viceversa. Ad esempio, ad una grande stabilità del corpo libero, nelle planche, anelli ecc, puoi fondere la forzaraggiunta con i sovraccarichi (non chiamiamoli pesi perchè quando si dice questa parola molti si fanno il segno della croce, amandoli od odiandoli, ma la soluzione a parer mio stà sempre nel mezzo).

Il mondo delle palestre odierno è ancora qui in italia quello degli anni 80, pesi con la scheda nel fogliettino, sempre la stessa all'infinito. Allenamento funzionale al proprio sport, programmazione, carico, scarico sono cose sconosciute nelle palestre del ca**o che ci sono qui.

I pesi non per forza stimolano l'ipertrofia e servono per scolpire il fisico, liberiamoci di questi pregiudizi e finiamola di associarli al body building.

Col tempo ho imparato a fondere corpo libero e sovraccarichi, e pian piano diventando, almeno un poco, autosufficente (e non mi è costato poco :mrgreen: ) stò ottenendo risultati che nemmeno mi aspettavo.

Ah dimenticavo :P se lo squot causa mali alla schiena, non dipende dall'esercizio in se, ma dalla tecnica fatta alla ca**o..come ogni cosa del resto, se tiri un gancio, fai una kong, tiri da tre punti senza un minimo di tecnica sbagli e ti sfasci di sicuro


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron