Anche un altro anno è  passato velocemente. Un anno importante, che ha visto la nascita dell’associazione ASD parkour Milano, con i suoi allenamenti domenicali riservati agli associati e le sessioni infrasettimanali in palestra; un anno che ha visto la tenacia di traceur che si sono allenati con tutte le condizioni atmosferiche possibili (neve inclusa), che ha visto trasferte bellissime, da quella veronese presso i nostri amici veneti della GoParkour, al FreeMind di Genova, dove abbiamo avuto l’onore di allenarci con Laurent Piemontesi, e a Roma, per l’Ecce Parkour II, dove abbiamo vissuto tre giorni di duro allenamento, a stretto contatto con il team ParkourGenerations. Un anno vissuto intensamente, in cui in molti si sono avvicinati alla disciplina e l’hanno conosciuta; alcuni non hanno apprezzato, probabilmente si aspettavano qualcosa di diverso, o magari non hanno accettato che fosse esattamente dura come si aspettavano; altri però l’hanno conosciuta, e sono ritornati, la domenica dopo, con le loro tute e le loro scarpe da ginnastica, pronti a sudare di nuovo insieme, e umilmente disposti a farlo. Questo messaggio è proprio destinato a Voi, che ogni santa domenica dell’anno vi siete svegliati presto e nella tranquillità della mattina siete tornati ad allenarvi con noi: grazie. Grazie per ricevere la passione che proviamo a trasmettervi e a rimandarcela con il vostro percorso e con la vostra fatica; siete voi la motrice, i muscoli, il cuore di quello che stiamo provando a creare. A voi, traceur milanesi, un grazie da tutta la MilanMonkeys. Buona traccia.