Questo video ha come obiettivo quello di provare a ispirare le persone a fare parkour.

Come potrete vedere è molto vecchia scuola: non ci sono trick, e i percorsi sono un po’ più lunghi di un monkey precision, quindi probabilmente qualcuno potrà non apprezzare, ma cosa volete che vi dica, a me è stato insegnato così, e mi piace così.;)

Il nome del video vuole esprimere, appunto, l’autenticità dei movimenti: non sono stati usati fish eye o effetti che potessero distorcere le tracciate, e in ogni ripresa girata si è scelto di svolgere interamente il percorso (sempre a testimonianza della sua veridicità). Si è cercato (senza per questo poter affermare di esserci riusciti ;)) di trovare in ogni combinazione di movimenti la via più efficiente, sicura e veloce.

 

Traceur: Francesco Mazzù

Shooting – Editing – Graphics: Nicholas Meagher

Music: The Glitch Mob – We Can Make The World Stop